Visita del f.llo Barretta C.

a Napoli-Fuorigrotta

17 gennaio 2016

Domenica 17 gennaio, nella comunità di Napoli-Fuorigrotta, abbiamo avuto un culto con la visita del Pastore Barretta Cosimo.
Il fratello Molinari Eduardo ha presieduto la riunione.
Dopo aver cantato alcuni inni...

Continua a leggere alla fine della pagina.

 

Segui tutti i

nostri eventi



VIDEO PREDICAZIONE
Luca 24:13-31
 
CANTI  
     
Egli è degno      
 
FOTO DELL'INCONTRO
       
       
VEDI TUTTA LA GALLERY      

... e dopo aver pregato, è stato chiesto alla moglie del fratello Barretta, la sorella Imma, di dare i saluti, ed una parola di testimonianza. La sorella ha raccontato ciò che il Signore ha fatto nella sua vita sin dalla sua giovane età.
Il pastore Barretta Cosimo, ha predicato la Parola del Signore leggendo il passo che si trova in Luca 24:13-31.
Il testo parla di Gesù sulla via di Emmaus. Il fratello ha descritto questo periodo, come un momento alquanto critico per i discepoli e per la Chiesa, perché tutti i loro progetti erano stati distrutti a causa della morte di Colui che seguivano, infatti al verso 21 dicono: “Noi speravamo che fosse Lui che avrebbe liberato Israele…”.    
E’ molto importante avere fede nel Signore, ma dobbiamo anche sperare il Lui perché sappiamo che Egli è in mezzo a noi. I veri credenti sperano nella fedeltà del Signore, perché Egli non ci lascerà e non ci abbandonerà.
Il Signore ci dice che dobbiamo continuare a sperare in Lui, perché anche se la nostra speranza viene messa alla prova, non deve però spegnersi in noi.
Dio non permetterà che l’avversario l’abbia vinta. Molte volte noi credenti siamo prigionieri dell’avversario, perché viviamo in uno stato d’ansia profonda che ci porta ad essere condizionati dal nemico, ma il Signore ci dice che c’è liberazione in Lui, mentre continuiamo a sperare.
Se ci assale il pensiero che Dio si sia dimenticato di noi, dobbiamo invece credere che la nostra causa gli è davanti, e quindi attendere con una speranza viva.
Noi speriamo in Dio per la Vita Eterna, ma anche per tutto il percorso che dobbiamo ancora fare.
Dobbiamo “fermare” Gesù, proprio come hanno fatto i suoi discepoli, e se c’è una richiesta che stiamo presentando al Signore, ma non scorgiamo i frutti, non perdiamo la speranza, continuiamo a confidare in Cristo Gesù.

Andiamo avanti, Cristo in noi è “la speranza della gloria” (Colossesi 1:27)!

 

 


Torna alla pagina precedente

 




- www.adinapolifuorigrotta.it - Chiese Cristiane Evangeliche Assemblee di Dio in Italia - Chiesa di Napoli - Fuorigrotta
-