Inno: "Benedizioni abbondanti"

TITOLO INGLESE: "THERE SHALL BE SHOWERS OF BLESSING"

STORIA DELLA NASCITA DELL'INNO E VIDEO IN ITALIANO

L'inno viene attribuito a Daniel Webster Whittle, nato il 22 novembre 1840 nello stato del Massachussets.
Si racconta che egli, durante la guerra, perse il braccio destro e fu preso prigioniero. Dorante il ricovero ospedaliero, si trovò a leggere un Nuovo Testamento.
Fu toccato dalle parole del libro di Dio, ma non si sentiva ancora pronto a ricevere Gesù come Salvatore dell'anima Sua.
Ma un giorno fu svegliato in ospedale da qualcuno che gli disse: "un uomo sta morendo, vuole qualcuno che preghi per lui".
Egli, in primo tempo, non volle farlo, perchè avrebbe dovuto, ma colui che lo aveva chiamato gli spiegò che lo aveva fatto perchè pensava, avendolo visto leggere il nuovo testamento, che era cristiano. Allora Whittle ci ripenso e andò a pregare per l'uomo morente.
Egli stesso narra del'accaduto:
“Caddi in ginocchio e strinsi la mano del giovane nella mia. In poche brevi parole rotte dall'emozione, confessai il mio peccato e chiesi a Cristo di perdonarmi. Proprio in quel momento realizzai che il Signore mi aveva perdonato. Così potei pregare con sincerità per quel giovane. Questi si calmò e, mentre pregavo, mi strinse più forte la mano, aggrappandosi alle promesse di Dio.
Quando mi rialzai dalla preghiera il giovane era morto, ma un’espressione di pace era scesa sul suo viso, che prima era sofferente. Ora, non posso fare a meno di credere che Dio, che aveva usato quel giovane per portare me al Salvatore, abbia usato me per condurre quel caro a confidare nel prezioso sangue di Cristo e trovare perdono. Spero che potrò incontrarlo di nuovo nel cielo”.

L'inno: "Ci saranno acquazzoni di benedizione", venne scritto dopo la sua conversione.

 

ECCO IL TESTO NELLA VERSIONE ORIGINALE DELL'INNO DI WHITTLE

 

VIDEO DELL'INNO IN INGLESE

 

Ci saranno acquazzoni di benedizione

Ci saranno acquazzoni di benedizione,
questa è la promessa d’amore.
Ci saranno stagioni rinfrescanti
mandate dal Salvatore.

Acquazzoni di benedizione,
abbiamo bisogno di acquazzoni di benedizione,
gocce di misericordia cadono tutto intorno
ma supplichiamo di ricevere degli acquazzoni.

Ci saranno acquazzoni di benedizione
preziosi e che fanno rivivere.
Sui colli e le valli
risuoni l’abbondanza di pioggia.

Ci saranno acquazzoni di benedizione!
Mandale su noi, oh Signore
Rinfrescaci,vieni e onora la tua Parola!

Ci saranno acquazzoni di benedizione!
Oh, possano cadere quest’oggi,
ora, mentre confessiamo a Dio,
ora, mentre invochiamo Gesù.

Ci saranno acquazzoni di benedizione,
se abbiamo fiducia ed obbediamo!
Ci saranno stagioni rinfrescanti,
se lasceremo fare a Dio!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Torna alla pagina principale

 



- www.adinapolifuorigrotta.it - Chiese Cristiane Evangeliche Assemblee di Dio in Italia - Chiesa di Napoli - Fuorigrotta
- scrivici info@adinapolifuorigrotta.it