Inno: "Oh sol potessi con parole"

TITOLO INGLESE: "THE LOVE OF GOD"

STORIA DELLA NASCITA DELL'INNO E VIDEO IN ITALIANO

L’inno ci insegna che l'amore di Dio per noi, in Cristo, non conosce paragoni.
E' un inno di origine ebraica. Fu scritta inizialmente la terza strofa nell'undicesimo secolo.
Molti autori hanno contribuito a comporlo, ma viene attribuito a Frederick M. Lehman e sembra che la musica dell’inno sia stata scritta da sua figlia, Claudia L. Mays. 
In un opuscolo scritto da Lehman: "Storia del Canto, l’Amore di Dio", è raccontato come l'inno ebbe origine:
“Una cinquantina di anni fa, all’inizio de nostro ministerio, durante una riunione all’aperto in uno stato dell’America centrale, un evangelista culminò il suo messaggio citando l’ultima strofa di questo inno. 
I profondi contenuti del canto ci stimolarono a preservarne le parole per le generazioni future. Solo quando arrivammo in California questo impulso trovò compimento, e ciò in un momento in cui le circostanze ci costringevano al duro lavoro manuale. Un giorno, durante brevi pause del nostro lavoro, prendemmo un pezzo di carta e, seduti su una scatola di limoni vuota spinta contro il muro, con un mozzicone di matita  aggiungemmo all’inno le (prime) due strofe ed il coro.
Poiché i versi (terza strofa dell’inno ebraico) erano stati trovati scritti sul muro della stanza di un paziente in un manicomio, dopo il suo trasporto al cimitero, l’opinione generale era che questo detenuto avesse scritto il poema epico in momenti di sanità mentale. In realtà, quanto alla paternità della strofa chiave (terza strofa) in discussione, essa è stata scritta quasi mille anni fa da un cantautore ebreo”.

 

 

Ecco il testo nell'originale dell'Inno di Lehman

 

VIDEO DELL'INNO IN INGLESE

L'amore di Dio

L’amore di Dio è tanto più grande
Di quanto la lingua o la penna possano dire.
Va oltre la stella più alta
E raggiunge l’abisso più basso.
Alla coppia colpevole, chinatosi con cura,
Dio ha dato il suo Figlio per vincere;
La Sua creatura errante ha riconciliato
E perdonato dal suo peccato.

Coro:
O amore di Dio, quanto ricco e puro!
Quanto immenso e forte!
Per sempre durerà
Il canto dei santi e degli angeli.

Anche se  passeranno gli anni,
Ed i troni terreni ed i regni cadranno,
Anche se gli uomini,
che qui si rifiutano di pregare,
Invocheranno dalle rocce,
dalle colline e dalle montagne,
L’amore di Dio di sicuro, ancora durerà.  
Infinitamente grande e forte
Grazia redentrice per la progenie di Adamo
Il canto dei santi e degli angeli.           

Coro:
O amore di Dio…

Potessimo riempire l’oceano di inchiostro,
E fosse il cielo fatto a pergamena
Fosse ogni stelo sulla terra
una penna d’oca,
E ogni uomo uno scriba di professione
Per scrivervi sopra l’amore di Dio
Venisse l’oceano svuotato fino a prosciugarlo
Non potrebbe il rotolo contenerlo tutto,
Anche se si stendesse da cielo a cielo.

Coro:
O amore di Dio…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Torna alla pagina principale

 



- www.adinapolifuorigrotta.it - Chiese Cristiane Evangeliche Assemblee di Dio in Italia - Chiesa di Napoli - Fuorigrotta
- scrivici info@adinapolifuorigrotta.it