Profilo YouTube Profilo Google Profilo Facebook Profilo Twitter
   

       
 
 

"Giovani, vi ho scritto perché siete forti, e la parola di Dio rimane in voi, e avete vinto il maligno" (1 Giovanni 2:13,14)

I giovani sono stati sempre presenti attivamente in mezzo al popolo di Dio. La loro forza, la loro gioia ed il loro vigore spirituale, sono elementi distintivi e qualità importanti per quanti si dispongono a servire il Signore!
I nostri giovani si riuniscono nei mesi che vanno da settembre a maggio, ogni sabato sera alle ore 18:30, per stare insieme leggendo e meditando la Parola di Dio, dialogando sui grandi temi della vita, cantando e imparando canti spirituali, pregando e lodando il Signore. Di tanto in tanto ricevono o fanno visite ai giovani di altre comunità. Alla riunione vengono invitati anche amici e compagni di scuola.

 
 

     
CANTI DEI GIOVANI
 
 
     
     
 

 

Conoscere Dio: Come e Perché

PERCHÉ?
Dio ha dei diritti sulla vita dell’uomo in quanto suo Creatore (Genesi 1:26;  2:7).
Indipendentemente dal credere o meno, ogni persona dovrà rapportarsi a questa realtà e sarà chiamato a fare una scelta. Il Signore lascia la libertà nello scegliere se vivere vicino o lontano da Lui (Deuteronomio 30:19). Avendo una natura malvagia, e quindi peccaminosa, l’uomo è incline all’allontanarsi dalla retta via, che è Gesù Cristo il redentore, colui che può estirpare ciò che è oscuro dal cuore dell’uomo: il peccato.
Il peccato è, utilizzando una metafora calcistica, un goal segnato a nostro svantaggio che comporta una sconfitta, in questo caso, nella nostra vita. Adoperando invece una metafora femminile, il peccato è simile ad un tacco 12, bello da vedere, ma che comporta un grande danno e dolore al corpo.
L’inganno del peccato è l’illusione. L’uomo, infatti, peccando si illude che, in tal modo, possa trovare la felicità e l’appagamento di cui la sua anima ha bisogno. Ogni tipo di peccato, come ad esempio i cattivi pensieri, fornicazioni, omicidi, adulteri, nasce dal cuore dell’uomo, secondo quanto scritto in Marco 7:20.

COME?
Grazie alla Sua grazia ed il Suo desiderio di ricongiungersi con l’uomo, Dio stesso ha provveduto ad una soluzione (Giovanni 3:16).
Soltanto attraverso la croce è possibile ritornare alla comunione con Dio e vivere una vita meravigliosa con Lui.
Per far si che ciò accada, è importante che nel cuore dell’uomo nasca il desiderio di intraprendere questo nuovo cammino con il Signore. Per accrescerlo, è importante separarsi dal peccato, chiedendo stesso aiuto a Dio. Bisogna cercare il Signore attraverso la lettura della Sua parola, e stabilire un dialogo tramite la preghiera.
“Nascere di nuovo” (Giovanni 3:5-8) è lo step più importante, ovvero abbandonare completamente la vecchia natura e iniziare un vero e proprio cammino con Gesù Cristo.

 
 

 
 
GUARDA I MINI VIDEO



Io ti loderò

Elevo la mia voce a Te

Apertura anno 2012-2013
   
   

 

 

ALTRI MINI VIDEO

VEDI TUTTE LE FOTO DEI GIOVANI
   

• La carta di grazia 12 novembre 2011

• Una scelta immediata 29 ottobre 2011

• Adolescenza 15 ottobre 2011

• Riunione del 01 ottobre 2011

• Impressioni 31 settembre 2011

• Apertura anno 2011-2012

   

 

 

         

 

ADI Napoli - Fuorigrotta

Vogliamo far conoscere chi siamo e cosa professiamo, per aiutare chiunque lo desidera ad approfondire la conoscenza della Bibbia, la Parola di Dio, attraverso meditazioni, studi biblici, vari articoli cristiani e le testimonianze personali di credenti che hanno sperimentato l' opera della salvezza in Cristo Gesù il Signore.
Tutto questo, ha il solo scopo di spingere alla ricerca e alla conoscenza personale del Signore Gesù Cristo, realizzando l'opera Sua nella propria vita.

 

 

 






Profilo YouTube Profilo Google Profilo Facebook Profilo Twitter


Chiesa Cristiana Evangelica
Assemblee di Dio in Italia

Via Cupa Terracina,9
80124 Napoli

 

 


scrivici: info @adinapolifuorigrotta.it