HOME CHI SIAMO APPROFONDIMENTI MEDIA RUBRICHE ATTIVITA' MISSIONI
       
   
Profilo YouTube Profilo Google Profilo Facebook Profilo Twitter
 
       
               
 
 
Gesù nel cuore
 
 
Il chirurgo si sedette accanto al letto del bambino; era ora di prepararlo psicologicamente all’operazione. Anche i genitori del ragazzo si sedettero li per ascoltare.
“Allora, giovanotto, domattina aprirò il tuo cuore”, cominciò il chirurgo.
“Vi troverà Gesù dentro”, l’interruppe il piccolo. Il chirurgo, un po’ infastidito dalle parole del ragazzo, continuò: “Aprirò il tuo cuore per vedere in che condizioni è”.
“Ho capito! Ma quando aprirà il mio cuore, vi troverà Gesù dentro”.
Il chirurgo guardò i genitori che seguivano la conversazione in silenzio, poi disse con serietà: “Vedrò il danno che c’è, e poi deciderò cosa fare!”
“Lei troverà Gesù nel mio cuore, dottore. La Bibbia dice che Lui vive li!”
Il chirurgo ne aveva avuto abbastanza, e un po’ adirato disse al bambino: “Vuoi sapere cosa troverò nel tuo cuore? Troverò un muscolo danneggiato e dei vasi indeboliti. Dovrò vedere allora se potrò fare qualcosa per te!”
“Lei vi troverà anche Gesù, È li che vive!”
Il chirurgo andò via infastidito. Si sedette nel suo ufficio. Lesse e rilesse le note che aveva preso sull’operazione da fare al piccolo: danneggiamento della vena aorta, vena polmonare danneggiata, degenerazione estesa del muscolo. Nessuna speranza di trapianto, nessuna speranza di cura.
Prognosi: morte nell’arco di un anno.
Il giorno dopo ebbe inizio l’operazione. Il chirurgo, preso il bisturi, cominciò ad aprire; poi, all’improvviso si fermò, guardò in alto e disperato gridò: “Perché? Perché gli stai facendo questo? Tu l’hai fatto venire al mondo, l’hai messo in questa sofferenza, e ora l’hai condannato ad una morte precoce. Perché?”
Il chirurgo senti dentro di sé la voce del Signore che gli diceva: “Questo piccolo è un mio agnellino, fa parte del mio gregge, e starà per sempre con me. Qui, nel mio ovile, non sentirà più nessun dolore, e sarà confortato come non puoi nemmeno immaginare. I suoi genitori un giorno lo ritroveranno qui, ed avranno pace”.
Il chirurgo non riusciva a trattenere le lacrime, ma di più non riusciva a trattenere la sua collera: “Ma allora perché lo hai fatto nascere se poi deve morire fra pochi mesi. Perché?”
La voce del Signore continuò: “Il mio agnellino ritornerà al mio ovile, perché ha compiuto la sua commissione. Non è stato sconfitto, anzi ha vinto perché ha conquistato un’altra pecorella smarrita”.
Il chirurgo si asciugò le lacrime, portò a termine l’operazione, si lavò, e dopo andò a sedersi accanto al letto del ragazzo.
Al risveglio, il ragazzo scorse il medico accanto al suo letto. Allora gli sussurrò: “Dottore, cosa ha trovato nel mio cuore?”
“Piccolo mio, avevi ragione! Veramente ho trovato Gesù nel tuo cuore!”, disse il chirurgo.
 
 

 

         

 

ADI Napoli - Fuorigrotta

Vogliamo far conoscere chi siamo e cosa professiamo, per aiutare chiunque lo desidera ad approfondire la conoscenza della Bibbia, la Parola di Dio, attraverso meditazioni, studi biblici, vari articoli cristiani e le testimonianze personali di credenti che hanno sperimentato l' opera della salvezza in Cristo Gesù il Signore.
Tutto questo, ha il solo scopo di spingere alla ricerca e alla conoscenza personale del Signore Gesù Cristo, realizzando l'opera Sua nella propria vita.

 

 

 

 

Profilo YouTube Profilo Google Profilo Facebook Profilo Twitter


Chiesa Cristiana Evangelica
Assemblee di Dio in Italia

Via Cupa Terracina,9
80124 Napoli


scrivici: info @adinapolifuorigrotta.it