HOME CHI SIAMO APPROFONDIMENTI MEDIA RUBRICHE ATTIVITA' MISSIONI
   
       
Profilo YouTube Profilo Google Profilo Facebook Profilo Twitter
 
   

       
 
 
 
Preghiere esaudite
 
 

Saul pregò e “l’Eterno non gli rispose”. Perché? Perchè non viveva una vita corretta.
Se preghiamo il Signore ed Egli non risponde, certo non dipende da Lui. La gioia del Signore è dare “cose buone a coloro che gliele domandano!” (Matteo 7:11), Dio è “il premiatore di quelli che lo cercano” (Ebrei 11:6).
Noi dobbiamo pregare sempre su di una base corretta, ecco la grande lezione del nostro testo!
Vediamo quali sono le condizioni per ottenere risposte divine:

1. Per ottenere risposta alle nostre preghiere, dobbiamo abbandonare il peccato
Saul viveva oramai nel peccato. La Bibbia dice: “Ecco, la mano dell’Eterno non è troppo corta per salvare, né il suo orecchio troppo duro per udire; ma son le vostre iniquità quelle che han posto una barriera fra voi e il vostro Dio; sono i vostri peccati quelli che han fatto sì ch’egli nasconda la sua faccia da voi, per non darvi più ascolto” (Isaia 59:1,2). Il salmista era più che convinto: “Se nel mio cuore avessi avuto di mira l’iniquità, il Signore non m’avrebbe ascoltato” (Salmo 66:18).
Perché Dio risponda alle nostre preghiere, prima, ogni peccato deve essere confessato e abbandonato:
“se il mio popolo, sul quale è invocato il mio nome si umilia, prega, cerca la mia faccia e si converte dalle sue vie malvage, io lo esaudirò dal cielo, gli perdonerò i suoi peccati, e guarirò il suo paese” (2 Cron.7:14); “Qual Dio è come te, che perdoni l’iniquità e passi sopra alla trasgressione del residuo della tua eredità? Egli non serba l’ira sua in perpetuo, perché si compiace d’usar misericordia. Egli tornerà ad aver pietà di noi, si metterà sotto i piedi le nostre iniquità, e getterà nel fondo del mare tutti i nostri peccati” Michea 7:18,19).

2. Per ottenere risposta alle nostre preghiere, dobbiamo fare la Sua volontà
Saul è caduto nella disubbidienza (v.18). Ora cerca il Signore solo per cose sue. “Se uno volge altrove gli orecchi per non udire la legge, la sua stessa preghiera è un abominio” (Proverbi 28:9); “Domandate e non ricevete, perchè domandate male, per spendere nei vostri piaceri” (Giacomo 4:3).
Siamo sempre pronti ad abbandonarci totalmente a Dio ed a vivere per la gloria del Suo Nome.
“E questa è la confidanza che abbiamo in Lui: che se domandiamo qualcosa secondo la sua volontà, Egli ci esaudisce” (1 Giovanni 5:14).

3. Per ottenere risposta alle nostre preghiere, dobbiamo essere in comunione con Lui
Il Signore ha abbandonato Saul (v.15,16).
La nostra preghiera sarà efficace quando vissuta in un contesto di comunione con Dio:
“Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quel che volete e vi sarà fatto” (Giovanni 15:7); “e qualunque cosa chiediamo la riceviamo da Lui, perché osserviamo i suoi comandamenti e facciam le cose che gli son grate” (1 Giovanni 3:22).

4. Per ottenere risposta alle nostre preghiere, dobbiamo superare i sensi di colpa
Saul è pieno di paura (v.5). Egli usa menzogna, contraffazione (v.8).
Il senso di colpa e la coscienza che ci accusa, faranno venir meno la fede: “Diletti, se il cuor nostro non ci condanna, noi abbiam confidanza dinanzi a Dio” (1 Giovanni 3:21).
Abbiamo bisogno della preghiera di fede per ottenere risposta! Con la fede viva, realizzeremo “Chiedete con perseveranza, e vi sarà dato; cercate senza stancarvi, e troverete; bussate ripetutamente, e vi sarà aperto” (Luca 11:9), e Dio interverrà!

Conclusione
Non scoraggiamoci, ma chiediamoci se siamo in ordine davanti a Dio.
Poi invochiamolo sapendo che: “molto può la preghiera del giusto fatta con efficacia” o “la preghiera del giusto ottiene risultati potenti” (Giacomo 5:16).

Vario Marco

 
 
         
 

ADI Napoli - Fuorigrotta

Vogliamo far conoscere chi siamo e cosa professiamo, per aiutare chiunque lo desidera ad approfondire la conoscenza della Bibbia, la Parola di Dio, attraverso meditazioni, studi biblici, vari articoli cristiani e le testimonianze personali di credenti che hanno sperimentato l' opera della salvezza in Cristo Gesù il Signore.
Tutto questo, ha il solo scopo di spingere alla ricerca e alla conoscenza personale del Signore Gesù Cristo, realizzando l'opera Sua nella propria vita.

Profilo YouTube Profilo Google Profilo Facebook Profilo Twitter

Chiesa Cristiana Evangelica
Assemblee di Dio in Italia

Via Cupa Terracina,9
80124 Napoli

 

scrivici: info @adinapolifuorigrotta.it